Albo Pretorio on line

Albo Pretorio on line

Attività Produttive

Sportello Unico Attività Produttive

Con tale link si assolve all’obbligo di pubblicazione della nuova modulistica edilizia unificata e standardizzata

Cambio Residenza Online

Cambio di Residenza

OSPITALITA' DIFFUSA

Ospitalità diffusa

Calcolo IMU-TASI e Stampa F 24

Posta Elettronica Certificata

PEC

Gli indirizzi PEC del Comune

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

Notizie non disponibili

Parco la Montagnella

cascata Giglietto

Fotogalery

anfiteatro

Bussola della Trasparenza

Protocollo Informatico

Protocollo Informatico

Sistema di Conservazione

Sistema di Conservazione

Carfizzi è un piccolo paese dell'entroterra crotonese a 20 km dalla costa jonica  e a 50 km dall'altopiano della Sila. E' posizionato su una splendida collina a 450 m. s.l.m. e gode di un'incantevole veduta panoramica. E' un paese di origine albanese e conserva ancora molto bene lingua e tradizioni. Conta una popolazione di circa 1500 abitanti molti dei quali sono emigrati all'estero e nell'Italia settentrionale. Carfizzi è poco noto ai più ma chi lo ha già visitato né conserva un piacevole ricordo, sia per la squisita ospitalità, che per le naturali bellezze che la caratterizzano. Chiunque abbia visitato Carfizzi non dimentica le passeggiate per le vie ed i vicoli del paese. All'interno del Centro storico ci sono il Centro di Integrazione Sociale ricavato dalle rovine di un antico palazzotto nobiliare e una palestra completa di campo di pallacanestro e pallavolo.  

Alla Piazza centrale (Rahji), punto di riferimento di ogni momento della vita sociale, è attiguo il Largo Skanderbeg, "salotto" di lunghe serate estive e da cui si gode una veduta panoramica mozzafiato. Percorrendo il corso principale, via Roma, si arriva alla Villa Comunale dove si trova l'Anfiteatro Comunale capace di contenere 1.000 spettatori. Gli impianti sportivi (Campi di calcio, tennis e calcetto) e l'attrezzatissimo Centro Turistico sono a poche centinaia di metri, sulla collina Menzivono quasi alla sommità del Parco Montagnella di recente istituzione per proteggere e valorizzare uno dei più completi esempi di macchia mediterranea dell'immediato entroterra dell'Italia meridionale. Il territorio si estende tra quelli dei comuni di Cirò, Melissa, Pallagorio, S. Nicola dell'Alto, Umbriatico, sulla fascia collinare presilana a Nord del Marchesato di Crotone. L'abitato è sulla cima di un poggio, isolato da profondi solchi di due torrenti affluenti del fiume Lipuda, nella bassa Valle del Neto. 

 

CARFIZZI dalla fondazione

 

 

Benvenuti a Carfizzi

 

NEWS DAL COMUNE

 

 

 

 

 

Ordinanza Sindacale n. 4 del 29/05/2020 ad Oggetto: MISURE DI PREVENZIONE INCENDI IN AREE E TERRENI PRIVATI E PUBBLICI ANNO 2020

 

REGIONE CALABRIA

GIUNTA REGIONALE

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE

N. 46 del 27 maggio 2020

OGGETTO: Urgenti misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019 proporzionate all’evolversi della situazione epidemiologica. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica: disposizioni in materia di trasporto pubblico

 

ALLEGATO A

Testo dell’allegato 14 del DPCM 17 maggio 2020

Protocollo condiviso di regolamentazione per il contenimento della diffusione

del COVID-19 nel settore del trasporto e della logistica

 

ALLEGATO B

Testo dell’allegato 15 del DPCM 17 maggio 2020

Linee guida per l’informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della

diffusione del covid-19 in materia di trasporto pubblico

 

 

 PREFETTURA-U.T.G.-CROTONE

CORSO E-LEARNING REVISIONE ENTI LOCALI PER FUNZIONARI ENTI LOCALI

PROGRAMMA

 

 

 

COVID-2019_ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE N. 43 DEL 17 MAGGIO 2020

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza, comporterà le conseguenze sanzionatorie come

per Legge (Art. 650 c.p., se il fatto non costituisce più grave reato).

 

  Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32,

comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica. Disposizioni riguardanti la ripresa delle

attività economiche, produttive, sociali e sanitarie

ALLEGATI:

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE N. 43 DEL 17 MAGGIO 2020

ALLEGATO 1 - MISURE DI CONTENIMENTO E SOPPRESSIONE DELL' EPIDEMIA COVID-19 APPLICABILI NELLE

STRUTTURE DI DIAGNOSI E CURA CHE DEVONO EROGARE LE PRESTAZIONI PREVISTE NELL'ORDINANZA

ALLEGATO A -DOCUMENTO DELLE REGIONI E PROVINCE AUTONOME Linee guida per la riapertura delle

                        Attività Economiche e Produttive

 

 

 

Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri 18 maggio 2020

 

Modifiche all’articolo 1, comma 1, lettera cc) , del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 17 maggio 2020, concernente: «Disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto- legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19».

Nuovo testo della lettera cc)

La citata lettera cc) è ora la seguente:

 

“cc) tenuto conto delle indicazioni fornite dal Ministero della salute, d’intesa con il coordinatore degli interventi per il superamento dell’emergenza coronavirus, le articolazioni territoriali del Servizio sanitario nazionale assicurano al Ministero della giustizia idoneo supporto per il contenimento della diffusione del contagio del COVID-19, anche mediante adeguati presidi idonei a garantire, secondo i protocolli sanitari elaborati dalla Direzione generale della prevenzione sanitaria del Ministero della salute, i nuovi ingressi negli istituti penitenziari e negli istituti penali per minorenni. I casi sintomatici dei nuovi ingressi sono posti in condizione di isolamento dagli altri detenuti;”

 

Decreto del presidente del consiglio dei ministri 17 maggio 2020



Disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19. (20A02717)

 

(G.U. Serie Generale , n. 126 del 17 maggio 2020)

 

 

 

 

 

CONTAGIO DA COVID-19


MODELLO DI AUTOCERTIFICAZIONE - FASE 2

 

 

 

 

 

 

ATTIVAZIONE PROCEDURA SELETTIVA COMPARATIVA, PER SOLI TITOLI, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI REVISORE CONTABILE INDIPENDENTE PER LA PROSECUZIONE DEL PROGETTO SPRAR DEL COMUNE DI CARFIZZI PER IL PERIODO CHE VA DALL’ 1.1.2020 AL 30.6.2020 AI SENSI DELL’ART. 8, COMMA 4, DEL DM 18.11.2018. DETERMINAZIONI-PROVVEDIMENTI.

CIG: ZF52CEE44A

 

AVVISO PUBBLICO - ALL."A" - DETERMINAZIONE N.33/2020

SCHEMA DOMANDA - ALL."B" - DETERMINAZIONE N.33/2020

 

E.C.: la pec sulla domanda è stata riportata con un errore di battitura: PEC CORRETTA: protocollo.carfizzi@asmepec.it 

 

SCADENZA ORE 13:00 DEL 18/05/2020

 

  

ORDINANZA N. 02 DEL 05/05/2020

 OGGETTO:REVOCA ORDINANZA SINDACALE N.01 DEL 09/04/2020 avente ad oggetto:     "EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19_CHIUSURA CIMITERO COMUNALE"-

 

REGIONE CALABRIA

GIUNTA REGIONALE

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE

N. 38 del 30 aprile 2020


 

OGGETTO: Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica: Disposizioni relative al rientro delle persone fisiche nella Regione Calabria.

 

 

 

 

 AVVISO


EMERGENZA COVID-19



Informo tutti i miei concittadini che a Carfizzi continueranno ad essere in vigore le norme stabilite dall'ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri9


Invito la popolazione ad attenersi scrupolosamente alle disposizioni governative.


Ho il dovere di tutelare la salute della nostra comunità e non posso permettere che gli ottimi risultati raggiunti grazie alla collaborazione ed ai sacrifici di tutti vengano vanificati!


Il Sindaco

Dott. Mario Antonio Amato

 

disinf

 

 

 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 26 aprile 2020 

 

Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale. (20A02352)

(GU Serie Generale n.108 del 27-04-2020)

 

 

 REGIONE CALABRIA 

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE N. 36 del 24 Aprile 2020 OGGETTO: Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica: Disposizioni relative alle attività commerciali consentite ed agli spostamenti delle persone fisiche.

 

 

 

 

REGIONE CALABRIA

Oggetto:Precisazioni e chiarimenti all’Ordinanza del Presidente della Regione n. 35 del 24 aprile 2020

 

 REGIONE CALABRIA

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE N. 35 del 24 Aprile 2020

OGGETTO: Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica: Disposizioni relative alle prestazioni di specialistica ambulatoriale.

 

 

 

 REGIONE CALABRIA

ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE N. 32 del 17 Aprile 2020 OGGETTO: Ulteriore Ordinanza ai sensi dell’articolo 32 della Legge 23 dicembre 1978, n. 833 in tema di misure per la gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-2019. Misure in materia di attività agricole e di conduzione di piccoli allevamenti di animali svolte in forma amatoriale, di stabilimenti balneari, di attività di trasformazione dei prodotti industriali.

 

 

 

 

 REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE N. 29 del 13 Aprile 2020:" Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Ordinanza ai sensi dell’art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica: Provvedimenti applicabili nel territorio regionale fino al 3 maggio 2020" 

 

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE N. 28 DEL 10 APRILE 2020: "URGENTI MISURE PER ASSICURARE LA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI CORRELATE ALLA PREVENZIONE E GESTIONE DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 - ORDINANZA AI SENSI DELL’ART. 32, COMMA 3, DELLA LEGGE 23 DICEMBRE 1978, N. 833 E DELL’ART. 117, COMMA 1, DEL DECRETO LEGISLATIVO 31 MARZO 1998, N. 112 E DELL’ART. 191 DEL D.LVO N. 152/2006"

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 10 aprile 2020 "Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale." (20A02179) (GU Serie Generale n.97 del 11-04-2020)

 

 

 

 

 

 

 ORDINANZA SINDACALE N.01 DEL 09/04/2020 AVENTE AD OGGETTO"EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19_CHIUSURA CIMITERO COMUNALE"

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 1 aprile 2020 

 

Disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19,

recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19,

applicabili sull'intero territorio nazionale. (20A01976) (GU Serie Generale n.88 del 02-04-2020)






  Art. 1 
 
 
             Misure urgenti di contenimento del contagio 
 
  1. L'efficacia delle disposizioni dei decreti  del  Presidente  del
Consiglio dei ministri dell'8, 9, 11 e  22  marzo  2020,  nonche'  di
quelle previste dall'ordinanza del Ministro della salute del 20 marzo
2020 e dall'ordinanza del 28 marzo 2020 adottata dal  Ministro  della
salute di  concerto  con  il  Ministro  delle  infrastrutture  e  dei
trasporti ancora efficaci alla data del 3 aprile  2020  e'  prorogata fino al 13 aprile 2020. 
  2. La lettera  d)  dell'art.  1  del  decreto  del  Presidente  del
Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 e' sostituita dalla seguente: «d)
sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni  ordine  e
disciplina, in luoghi pubblici o privati. Sono  sospese  altresi'  le
sedute  di   allenamento   degli   atleti,   professionisti   e   non
professionisti, all'interno degli impianti sportivi di ogni tipo;». 
  3. Le disposizioni del presente decreto producono i loro effetti  a
far data dal 4 aprile 2020. 
  4. Le disposizioni del presente decreto si applicano alle Regioni a
statuto speciale e alle Province autonome  di  Trento  e  di  Bolzano
compatibilmente con i rispettivi  statuti  e  le  relative  norme  di
attuazione. 

 

 

 

Decreto Sindacale n.06 del 02/04/2020

"ATTIVAZIONE DEL CENTRO OPERATIVO COMUNALE

(C.O.C.) DI PROTEZIONE CIVILE. CONTENIMENTO E

GESTIONE DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA

COVID-19 INDIVIDUAZIONE DELLE FUNZIONI DI

SUPPORTO E NOMINA DEI RELATIVI REFERENTI-

ATTIVAZIONE UNITA' DI CRISI LOCALE"

 

ORDINANZA N.658 DEL 29/03/2020 DEL CAPO DEL DIPARTIMENTO DI PROTEZIONE CIVILE- MISURE DI SOSTEGNO ALIMENTARE PER NUCLEI FAMILIARI PIU' ESPOSTI AI RISCHI DERIVANTI DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19

 

AVVISO PUBBLICO (All. "A") E MODELLO DI DOMANDA (All."A1")  per la  costituzione di un elenco di esercizi commerciali con sede presso il comune di Carfizzi per  l'accettazione di buoni spesa utilizzabili  per l’acquisto di beni alimentari presso le locali attivi commerciali di vicinato aderenti alliniziativa.

 

AVVISO PUBBLICO (All."B") E MODELLO DI DOMANDA (All."B1") per l'assegnazione di buoni spesa una tantum per sostegno alimentare alle famiglie in difficolta’

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

corona virus4

 

 

 

 

 

DECRETO SINDACALE N.05 DEL 27/03/2020

"DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE PER LO SVOLGIMENTO DELLE SEDUTE COLLEGIALI DI GIUNTA IN MODALITA’ TELEMATICA A CAUSA DELL’EMERGENZA SANITARIA COVID-19 E IN ATTUAZIONE DELL’ART. 73 DEL  DECRETO LEGGE 16 MARZO 2020, N.17"

 

 

CONTAGIO DA CORONAVIRUS 

NUOVO MODELLO AUTOCERTIFICAZIONE - 26/03/2020


 

 AGGIORNAMENTO IN TEMPO REALE CONTAGI COVID-19:

https://www.piersoft.it/covid19/#6/41.845/13.887

 

 

DECRETO-LEGGE 25 marzo 2020, n. 19 

Misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19. GU n.79 del 25-3-2020) 

  

Nuova lista codici Ateco, 25 marzo 2020

D.L. 17 marzo 2020 n.18- "cura italia"- norme di interesse per EE.LL.

 

 CORON

 

 

 

 

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 22 marzo 2020 

Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale. (20A01807)                                                              (GU Serie Generale n.76 del 22-03-2020)

 

COSA FARE FINO AL 03 APRILE 2020

A- sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell’allegato 1.

 

B- è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, in un comune diverso rispetto a quello in cui attualmente si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute;

 

C- le attività produttive che sarebbero sospese ai sensi della lettera a) possono comunque proseguire se organizzate in modalità a distanza o lavoro agile;

 

D- restano sempre consentite anche le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività di cui all’allegato 1, nonché dei servizi di pubblica utilità e dei servizi essenziali di cui alla lettera e);

 

E- sono comunque consentite le attività che erogano servizi di pubblica utilità, nonché servizi essenziali di cui alla legge 12 giugno 1990, n. 146. Resta tuttavia ferma la sospensione del servizio di apertura al pubblico di musei e altri istituti e luoghi della cultura, nonché dei servizi che riguardano l’istruzione ove non erogati a distanza o in modalità da remoto nei limiti attualmente consentiti;

 

F- è sempre consentita l’attività di produzione, trasporto, commercializzazione e consegna di farmaci, tecnologia sanitaria e dispositivi medico-chirurgici nonché di prodotti agricoli e alimentari. Resta altresì consentita ogni attività comunque funzionale a fronteggiare l’emergenza;

 

G- sono consentite le attività degli impianti a ciclo produttivo continuo, dalla cui interruzione derivi un grave pregiudizio all'impianto stesso o un pericolo di incidenti.

 

H- sono consentite le attività dell’industria dell’aerospazio e della difesa, nonché le altre attività di rilevanza strategica per l’economia nazionale.

 

Le disposizioni del presente decreto producono effetto dalla data del 23 marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 aprile 2020. Le stesse si applicano, cumulativamente a quelle di cui al DPCM 11 marzo 2020 nonché a quelle previste dall’ordinanza del Ministro della salute del 20 marzo 2020 i cui termini di efficacia, già fissati al 25 marzo 2020, sono entrambi prorogati al 03 aprile 2020.

 Carfizzi,lì 23/03/2020

                                                       IL SINDACO

                              Dott. Mario Antonio Amato 

 DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 22 marzo 2020 

 

Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale. (20A01807)(GU Serie Generale n.76 del 22-03-2020)



     ALLEGATO 1

 

 Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

PROTOCOLLO CONDIVISO DI

Comune di Carfizzi

P.IVA 00337920797

Sito ottimizzato per Mozilla Firefox e Google Chrome

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.634 secondi
Powered by Asmenet Calabria